Lago di Como (italiano Lake District)

Lago di Como (italiano Lake District)

Lago di Como è parte del Lake District italiano una zona popolare con i visitatori per oltre 100 anni per la sua combinazione di aria fresca, l’acqua, le montagne e il bel tempo. Il lago è modellato come una rovesciata ‘Y’, con due rami iniziano a Como a sud-ovest e di Lecco a sud-est, che si uniscono a metà strada e il lago continua fino a Colico, nel nord. Il lago è famoso per le belle ville che sono state costruite qui fin dall’epoca romana. Molti hanno giardini mirabili, che beneficiano del clima mite e sono in grado di comprendere tropicale, così come le piante temperate.

Lago di Como è stato un rifugio popolare per aristocratici e benestanti fin dall’epoca romana, e una attrazione turistica molto popolare con molte gemme artistiche e culturali. Ha molte ville e palazzi. Molti personaggi famosi hanno o hanno avuto le case sulle rive del lago di Como, come Matthew Bellamy, Madonna, George Clooney, Gianni Versace, Ronaldinho, Sylvester Stallone, Richard Branson, Ben Spies, e Pierina Legnani. Lago di Como è ampiamente considerato come uno dei laghi più belli d’Europa.

Come destinazione turistica, il lago di Como è famosa per i suoi paesaggi, la fauna, le terme. Si tratta di un luogo per la vela, il windsurf e il kitesurf. Nel 1818 Percy Bysshe Shelley scrisse a Thomas Love Peacock: “Questo lago supera qualsiasi cosa che abbia mai visto in bellezza, con l’eccezione delle isole corbezzolo di Killarney E ‘lungo e stretto, e ha l’aspetto di un grande fiume si snoda tra le montagne. e le foreste “.

http://www.touropia.com/tourist-attractions-in-italy/

http://en.wikipedia.org/wiki/Lake_Como


Search for Hotels
Destination City:
Search by Property Type:
Check in:
Check-out:

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>