Cascate di Iguazu

Cascate di Iguazu

Le squisite Cascate di Iguazu sono noti anche come la Iguassu Falls e cascate di Iguaçu. Il magnifico spettacolo di questi 275 singole gocce ha stupito i turisti, gente del posto e gli abitanti indigeni per secoli. Provengono dal fiume Iguazú e si trovano al confine con il Brasile (nello stato del Paraná) e Argentina. In effetti, le cascate Iguazu sono ciò che divide il fiume dello stesso nome nelle sue parti superiore e inferiore, un fatto che ha dato luogo a diversi miti e leggende sulla loro origine. Questo fiume segna il confine tra Brasile e Argentina, che lo rende una parte significativa della struttura politica e geografica del continente del Sud America.

Il nome delle cascate ha origine dalla lingua Tupi e Guarani, e significa “grande acqua”. Mentre le antiche tribù brasiliane sapevano della sua bellezza scrosciante, è stato ufficialmente solo ‘scoperto’ nel 1541, quando l’esploratore europeo, il conquistatore spagnolo Álvar Núñez Cabeza de Vaca, è venuto in tutta la sua maestosa bellezza. Oggi, le cascate Iguazu sono di proprietà dei due siti del patrimonio mondiale: il Parco Nazionale Iguazú in Argentina e il Parco Nazionale di Iguaçu in Brasile.

Le Cascate di Iguazu tratto di larghezza per 2,7 km (o 1,7 miglia). La loro altezza varia tra i 60 metri (200 piedi) e 82 metri (o 269 piedi). Questo rende la Cascate di Iguazu alto di Niagara Falls e due volte più largo. Una grande percentuale di acqua è spinta verso il basso Gola del Diavolo, un lungo abisso che è alta 82 metri, larga 150 metri e lunga 700 metri.

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Iguazu_Falls


Search for Hotels
Destination City:
Search by Property Type:
Check in:
Check-out:

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>